La cicogna in crociera a Malta⁞

La cicogna in crociera a Malta quando le chiusero la bottega 

La cicogna, quando dovette smettere di tenere aperta la bottega, se ne andò in crociera a Malta dove c’era il prete che era anche il suo commercialista e se ne andarono in pizzeria la sera quando attraccò con un marziano lucente di Francavilla, e poi, tra un bicchiere e l’altro, sbagliarono nave e armatore e si ritrovarono nel culo di legno del cavallo di Troia. Il becco dell’uccello però non c’entrava e nel volo, stando fuori dal cavallo, prese aria e da allora quella cicogna ebbe il muso di una porca.

Twittertale by Gaudio Malaguzzi ⁞

Annunci

Nomi diversi di Plousia.

v.s.gaudio isometrica con podice di plousia

L’ho chiamata con nomi diversi, da quelli

di Plousia, di Plousia Mekuón:

Faccia di pernacocca, Utrantina ca ‘natruzza,

Idrusa de canduscio carosella, Mulacchiona

Adùnia, Zobeida d’Utrànto, financo Betissa

che nel basso trova il tepore, o Patissa cretina

tanto smorfiosa da finire in nichetta, balorda

abbambinata belissa, Formosetta crèdula, Dùnnia,

Orcessa col ventre di mora, Bacchica bava,

Drummàmina dunnia e capocchiona,

Curiosa capiente coppella,  Sborrata Bota

poni pongi il tuo arco rosso tra le nubi,

vola vola pietra specchio grido rappreso

e culmine che non rincula e ringhia

alla torre che geme.

da:

Plousia Coppella Betissa

Plousia Mekuón © v.s.gaudio  2006

La vedete quella ragazza coi calzoni rossi

 

la vedete quella ragazza

da: I pantaloni rossi di Nadiella

*in memoria di Nadia Campana
( Cesena 11 ottobre 1954- Milano 10 giugno 1985)

3.

La vedete quella ragazza

coi calzoni rossi, se hai visto

ebrei che pregano per la pioggia

dirà poi Amichai hai visto

come gli uomini ricordano,

io ti ho visto con quei calzoni

rossi e sulla spiaggia di Rimini

d’inverno com’eri in quella

immagine che mi hanno rubato

gli zingari insieme al libro di Testori

sulla letizia e la felicità che mi avevi

dato da leggere, non puoi vedere

come ricorda un poeta, ragazza

di quegli anni in cui non sono stato

a Le Havre, né a Ushuaia come mio

nonno, mi piaceva stare in mezzo

alla gente, Torino scava immagini

indelebili nella tua libido, con quei

calzoni rossi che avevi in via Barberia

a Bologna solo in quella finestra visiva

ti ho portato a passeggio sotto i portici

di via Roma, via Po e via Cernaia

e adesso che avrei voluto ancora

pensarti qui in questo deserto

della mia anima come faccio

a pensarti con quei calzoni rossi,

come può essersene andata quella

mia ragazza coi calzoni rossi?

Una ragazza con quei calzoni

rossi sta semmai alla finestra

a farsi lo shummulo, non salta

giù perché non può essere che

non ci sia più  nessuno che

le tiri giù i calzoni rossi,

nel vento estivo che sta

arrivando

36 words per i pantaloni rossi di nadiella.3